appunti su una vita bellissima

DSC_3007 (2)

foto gialloesse

Sono stato un giorno in ospedale per degli esami (sciocchezze ). Chiaccheravo con un medico ed abbiamo fatto i nomi di alcuni direttori sanitari ed amministrativi che si sono succeduti alla responsabilità di quel moderno nosocomio. In linea di massima eravamo daccordo sul fatto che tutti ( 6 ) erano stati onesti ed avevano fatto bene. Ecco, io ho fatto il reporter per 35 brevissimi anni, ho girato il mondo ed ho frequentato quanto di più brutto, sconvolgente, cattivo, penoso e disonesto esiste su questo pianeta. Questo perchè, ovviamente, solo il male fa notizia: lo sanno tutti. Tornando a casa però mi è venuto in testa un pensiero, e cioè che se faccio il conto di tutte la persone con le quali per tanti motivi ho avuto a che fare, ebbene le persone belle, pure di cuore e stimabili sono di più, tante di più. Mi ha riempito il cuore questo pensiero, credo sia una certezza molto bella e da condividere.

Annunci

14 thoughts on “appunti su una vita bellissima

  1. Le cose grandi fanno scalpore
    Le cose piccole non fanno rumore
    Raccontare il male è un atto necessario, ma è una terapia che non porterà mai alla guarigione. Quando eravamo pochi ci ammazzavamo per poco e morivamo presto, era un mondo giovane che non faceva in tempo a maturare il senso del male. Adesso siamo tanti, e lo decliniamo in tutte le lingue del mondo. Esiste forse un paese davvero in pace? La pace è forse rimasta la vera unica utopia. E le utopie non fanno mai una bella fine. La pace è piccolina, è una bambina incapace di crescere. Ha genitori disattenti che non vanno mai d’accordo. Non ha bisogno di parole e lunghi discorsi, perché, come i bambini, impara dagli esempi. Nella pace c’è tutta la bellezza, quella vera. Ma, come dici, le persone belle sono tante. Sono pezzettini. Di una bellezza frammentata e dispersa, che si cerca e quando si trova si attacca. E due pezzi ne fanno uno che non è la somma dei due ma di più.

  2. ::::in questo penso che ci sia del talento “riuscire a distribuire un mondo individuale come l’efflusso di una gioia primordiale”, ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: